I fantastici 4 ai Campionati Italiani di Triathlon Sprint

IMG-20150419-WA007Vittoria Bergamini, Lara Capozucca, Daniel Polizzi e Lorenzo Tedeschi hanno preso parte nel fine settimana al Triathlon Sprint di Riccione valido per l’assegnazione dei titoli nazionali assoluti e alla staffetta 2+2 valida per l’assegnazione dei titoli nazionali assoluti a squadre. Al via i più grandi interpreti italiani della specialità; atleti del calibro di Alessandro Fabian, Luca Facchinetti, Giulio Molinari, Daniel Hofer, Gregory Barnaby tra gli uomini e di Anna Maria Mazzetti, Alice Betto e Angelica Olmo tra le donne.

Sabato, Vittoria ha portato a termine una gran bella prestazione. Al secondo anno di triathlon, l’atleta di Imperia è riuscita ad affrontare i primi 2/3 di gara con le atlete più forti e ha concluso al 31° posto assoluto con il tempo di 1h09’41”, riscattando l’opaca prova di Imperia che l’ha vista gareggiare al di sotto delle aspettative a causa di un lieve stato influenzale. Lara, complice un viaggio premio a Londra (come è ormai tradizione da alcuni anni all’Istituto “C. Colombo”, i migliori alunni delle classi quarte dei vari indirizzi hanno potuto vivere una straordinaria esperienza di viaggio/studio a Londra, completamente spesati, ndr), non era al massimo della propria forma fisica e ha concluso in 117ima posizione con il tempo di 1h22’06”.

La vittoria assoluta è andata, per il 7° anno consecutivo, ad Anna Maria Mazzetti (Fiamme Oro) con il tempo di 1h03’40” che ha preceduto la compagna di squadra Alice Betto e la giovane Angelica Olmo (Pianeta Acqua).

Daniel ha fatto una buona prestazione, molto probabilmente al di sotto delle sue potenzialità, ma cosa chiedere di più a un ragazzo che nel mese di settembre ha gareggiato in 4 week end consecutivi in 6 gare, raccogliendo ottimi risultati e fornendo ottime prestazioni? Quindi, insieme a Lorenzo, sono partiti con la voglia di far bene ma, consapevoli, di non essere al meglio e di fare esperienza nel triathlon che conta. Inoltre, Daniel e Lorenzo hanno pagato il fatto di essere ancora giovani. Infatti, essendo ancora categoria Youth B hanno i rapporti bloccati (penalizzante nella frazione ciclistica a livello assoluto) e un punteggio rank che non gli ha permesso di partire in prima batteria, quindi, con i più forti (Daniel è partito in seconda batteria e Lorenzo in terza).

Daniel ha concluso in 129ima posizione con un tempo totale di 1h06’52”. Lorenzo, invece, 314° con il tempo di 1h12’01”.

La vittoria assoluta è andata al pluricampione Alessandro Fabian (CS Carabinieri) con il tempo di 58’17”. Secondo è risultato essere Luca Facchinetti (TT Ravenna), terzo Delian Stateff (Fiamme Azzurre).

Domenica i 4 ragazzi hanno preso parte alla gara a squadre nella formula a staffetta 2+2. Prima frazionista la Bergamini, a seguire, Polizzi, Capozucca e Tedeschi. Al traguardo sono risultati essere la 26ima formazione con un tempo totale di 2h04’29”. La vittoria è andata alle Fiamme Azzurre (Petrini, Stateff, Bonin, Uccellari) con il tempo di 1h48’45”. Seconda la Minerva Roma (Tamburri, Fioravanti, Fioravanti, Corrà), terze le Fiamme Oro (Mazzetti, Alessandroni, Betto, Casadei).

Soddisfatti i due allenatori Omar Aschero e Maurizio De Benedetti e il presidente Daniele Moraglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.