Triathlon SuperSprint di Cortemilia

Si è svolto ieri il 3° Triathlon SuperSprint di Cortemilia, una bella gara, in una bella cornice di natura.

Tra gli uomini vittoria di Andrea Vizzardelli della DDS in 33’08”, seguito da Lorenzo ed Edoardo Marchisio.

Colori del Riviera Triathlon 1992, difesi da Gianclaudio Chiesa, 12° assoluto in 38’15”, 3° nella categoria M1 e Luciano Pozzati, 26° assoluto in 41’20”.

Tra le donne vittoria di Luana Negrini della DDS in 38’25” seguita da Beverley Gibson e Federica Curatolo.

Giunta distaccata la nostra Federica Zedda che, causa un errore di percorso durante la frazione ciclistica, mentre era in seconda posizione, arriva 9 e vince la categoria S2.

Tra gli amatori buona prova di Giorgio Maria Naclerio, 15° in 47’26”.

8 thoughts on “Triathlon SuperSprint di Cortemilia

  1. Bella gara…peccato che vi siate ” dimenticati ” del Chiesa Gianclaudio….che oltre ad essere un vostro tesserato e quindi corre con i colori del Riviera Triathlon…sia arrivato 12° assoluto….ben avanti all’altro atleta da Voi nominato e ben più giovane…si vede che bisogna essere nella manica di qualcuno per essere ricordati in questa squadra!!

  2. Caro Roberto,
    mi spiace per la dimenticanza, anzi svista, mia.
    Nel corso della settimana, sia Zedda che Pozzati che Naclerio, mi hanno telefonato per iscriverli e quindi sapevo della loro partecipazione. Questa mattina quando ho scorso le classifiche, non mi sono accorto di Gianclaudio.
    Per essere ricordati nel Riviera Triathlon 1992 non bisogna essere nella manica di nessuno.
    Chiedo peraltro scusa a Gianclaudio, per questo mio errore.

  3. non capisco cosa c’entra il ben avanti e il ben più giovane…. non è per il merito che si viene ricordati, ne tanto meno per l’età!

  4. Per concludere questo scambio di opinioni mi farebbe piacere che, anziché utilizzare ironie polemiche e pensare subito a un complotto o a dei favoritismi, si faccia notare un’eventuale svista, dimenticanza o altro con toni decisamente più costruttivi.

  5. Ringrazio Daniele Moraglia per il suo rapido intervento a porre rimedio alla svista… la mia non voleva essere una polemica contro la società ma semplicemente una resa giustizia verso un atleta ( e amico) che s’impegna giornalmente nei suoi allenamenti (come tutti gli altri atleti del nostro splendido sport….a parte forse me,che non brillo di costanza) e che porta in gara i colori della vostra squadra… riguardo la Federica, non avevo alcuna intenzione rimarcare certe differenze di classifica come spregio verso altri atleti,e comunque di questo porgo le mie sincere scuse a chiunque si sia sentito tirato in ballo…siamo tutti amici, ci ritroviamo sia negli allenamenti e sui campi gara ed è così bello passare ore di sport e divertimento insieme a bella gente…

  6. dopo quasi due anni son tornato a gareggiare anche se “solo” in un promozionale. Nonostante la condizione fisica non proprio eccezionale, il caldo torrido e la fatica che anche su distanze così brevi si è fatta parecchio sentire (…ecco a che servono gli allenamenti!!!!) sono molto contento di aver “forzato” la situazione e di essermi presentato in partenza (e soprattutto trascinato fino all’arrivo). Inoltre, contro tutti i favori del pronostico, ho vinto la lotta in famiglia poichè la rivale, lanciatissima nella frazione di bici, ha preferito continuare e andare a farsi un giro solitario nella tiepida campagna cortemiliese piuttosto che rifilarmi l’ennesima umilizione in termini cronometrici. E quindi sull’onda dell’entusiasmo e smaltiti i postumi della caotica trasferta resa ancora più impegnativa dalla presenza della piccola Bea …. ci si vede (forse) a Cuneo …

  7. Bravo Luciano….non deve essere facile quando in casa si ha un’atleta che va forte….non si può barare la domenica sera raccontando storielle su come fosse dura ed impegnativa la gara…. speriamo che la piccola Bea prenda il meglio da voi due e possa crescere da grande campionessa…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.