Triathlon Sprint di Andora

Si è svolta domenica la 22a edizione del Triathlon di Andora che, pur non essendo la prima gara della stagione, per molti ha segnato l’inizio stagionale.

26, tanti gli atleti della Riviera Triathlon 1992 che hanno partecipato.

Tra i nostri, il migliore è stato Andrea Viale, 23° assoluto con il tempo di 1h04’39”; a seguire Andrea De Franco 55°, Loris Viale 91°, Luciano Pozzati 146°, Marco Pignone 149°, Gaetano Trimarchi 184°, Paolo Piccone 219°, Fabio Bochicchio 220°, Stefano Landini 266°, Filippo Bernardi 269°, Luca Piccolo 292°, Marco Bruno 295°, Giovanni Battista Graglia 317°, Cesare Russo 320°, Alberto Lotti 333°, Egidio Reposo 366°, Massimo Arese 394°, Alberto Giuliani 420°, Alessandro Martinez 437°, Franco Lupi 478°,  Andrea Re 479°, Paolo Borfiga 498°, Giuseppe Longo 525°.

Tra le donne prima della nostra società è risultata la giovane Lara Capozucca seguita da Marina Bianchi e Micol Brero.

Per la cronaca, al termine di una delle edizioni più combattute, a vincere è stato Karl Shaw del Peperoncino Team, in 58’04”. Karl ha preceduto di 5″ Raphael Montoya. Terzo Leo Bergere.

Tra le donne affermazione della francese Camille Donat che ha coperto il percorso con il tempo di 1h09′ precedendo due azzurre: Angelica Olmo e Chiara Piccinelli.

Un plauso speciale ai debuttanti in una gara di Triathlon: Filippo Bernardi,  Alessandro Martinez e Giuseppe Longo. Altro plauso a Lara Capozucca che ha debuttato nella distanza Sprint.

Foto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.