Triathlon Sprint di Andora

gruppoDomenica è andato in scena il Triathlon Sprint di Andora. La gara è da 24 anni appuntamento fisso per i triathleti che aprono la propria stagione in acque libere. Edizione fortunata dal punto di vista meteorologico, nonostante le previsioni fossero avverse. Al via 890 atleti provenienti da tutta Italia, dalla vicina Francia ma anche da Ukraina, Inghilterra e Turchia.

Molto combattuta la prova tra gli uomini che viene decisa nelle fasi finali da un allungo del Britannico SHAW Karl, 1.02.28 – PPR Team – già vincitore nel 2013, il quale prevale per una ventina di secondi sul  francese Bergere Leo 1.02.47 e Dario Chitti  – Cus Parma – 1.02.50.

Nella gara femminile si è registrata la netta vittoria di Angelica Olmo, Pianeta Acqua, 1.10.57, seconda lo scorso anno, sulla francese Gauthier Mathilde 1.11.08 e Lisa Shanung 1.11.28.

La Riviera Triathlon 1992 ha partecipato in massa presentando al via 25 atleti.

danielGrande prestazione di Daniel Polizzi che è risultato essere 20° assoluto al traguardo e 2° nella categoria Youth B. Purtroppo Daniel è stato squalificato, al termine della prova, per non essersi accorto di aver perso la cuffia nel tragitto tra l’uscita del nuoto e l’ingresso in zona cambio. A nulla è valso il ricorso presentato dalla società; i giudici, pur avendo riconosciuto l’involontarietà del gesto, hanno applicato il regolamento alla lettera.

11141198_1005966266081907_1313232765148472254_nOttima anche la prestazione di Lorenzo Tedeschi, 73° assoluto e 6° nella categoria Youth B. Lorenzo ha mostrato in questo inizio stagione un grande miglioramento rispetto agli anni passati sia dal punto di vista atletico che agonistico. Complimenti.

Buono il debutto sotto i colori della Riviera Triathlon 1992 di Luca Rossi, 163° assoluto al traguardo.

Gaetano Trimarchi, 205° assoluto, conquista un ottimo 2° posto nella categoria M4.

Bene Fabio Carota, 214°, anche lui al debutto con i colori della Riviera Triathlon 1992. Bravi Andrea Re, 225°, Alessandro Martinez, 287°, Alberto Lotti, 289°, Massimo Arese, 290°, Davide Di Persio, 302°, Giovanni Graglia, 317°, Andrea Ferraris, 324°, Franco Lupi, 394°.

492° posto per Mattia Binelli, giovane di Cesio, che quotidianamente si districa tra studio e allenamenti per poter migliorare, soprattutto, la frazione di nuoto.

E ancora: Alberto Giuliani, 509°, Orante Trabucco, 580° e Marco Cannistraro, 609°.

11050659_1005970889414778_5121735539136463209_nParticolare menzione per due debuttanti: Paolo Fiori, 583° e Antonino Catroppa, 638°.

Purtroppo ritirato Marco Pignone che, in vista della partecipazione all’Ironman di Nizza, non ha voluto rischiare infortuni dopo il riacutizzarsi di un dolore al polpaccio.

Ottime anche le prestazioni registrate dalle nostre ragazze.

vittoriaVittoria Bergamini è 17ima assoluta al traguardo e Vice Campionessa regionale di Triathlon Sprint categoria Junior. Non male per essere la sua seconda gara.

podio35ima piazza per Carola Bonsignorio, 39ima per Lara Capozucca, che conquista il bronzo del campionato regionale di Triathlon Sprint categoria Junior e 56ima per Micol Brero.

Bravissima Raffaella Conti che debutta nella triplice facendo registrare un buon 62° posto assoluto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.