Triathlon Olimpico di Recco

Una domenica accompagnata da sole e vento (quindi mare molto mosso) ha fatto da cornice al triathlon olimpico di Recco, ben organizzato da Stefano Diana e dal Triathlon Genova. Ricordiamo che la gara è una delle più dure sul territorio nazionale in quanto sia il percorso ciclistico che quello podistico presentano lunghe e dure salite.

Molti gli atleti del Riviera Triathlon 1992 che hanno preso parte alla gara riservata agli Age Group che ha visto tra le donne vittoriosa Laura Mazzucco dell’Alba Triathlon, seguita da Beverley Gibson e Gessica Sarti. Per la nostra società Micaela Brero ha concluso in 33° posizione una gara che l’ha vista al rientro negli olimpici dopo molto tempo.

Tra gli uomini vittoria di Bruno Pasqualini del Torino3, seguito dal genovese Marco De Marco e da Davide Ballabio dell’A Team.

Il primo degli atleti matuziani, tornato in gran forma, è stato Fabrizio Semeria, 56° in 2h 46’09”. A seguire Gianclaudio Chiesa, che conclude 89° in 2h 51’09” un’ennesima ottima prova. Piazza d’onore per il virtuale podio sociale a Gaetano Trimarchi 129° in 2h 56′ 47″.  A seguire troviamo Marco Pignone, 159° in 3h 01′ 48″; Giuliano Monza, 195° in 3h 08′ 58″ (secondo assoluto nella categoria M5); Marco Bruno “ciccio”, 197° in 3h 09′ 49″; Gianni Salesi, 226° in 3h 17′ 34″ (terzo assoluto nella categoria M5); Fabio Bochicchio, 231° in 3h 20′ 10″; Egidio Reposo, al debutto sulla distanza, 236° in 3h 21′ 54″; Paolo Mostardini, 239° 3h 23′ 59″; Paolo Borfiga, 247° in 3h 28′ 43″.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.