Paolo alla Maratona di Firenze

Freddo, pioggia, neve e 42,195 Km da correre.

E’ questo lo scenario che si è presentato ai concorrenti della Maratona di Firenze la scorsa domenica e a Paolo Manco, nostro tesserato.

La maratona è già di per se una sfida e affrontarla in condizioni meteo avverse la rende unica.

“Tanti sono stati i pensieri che mi sono venuti in mente al mattino appena sveglio, tra i quali, ora torno a dormire!” Commenta Paolo, e ancora: “A volte maledico questa mia passione per lo sport, per la corsa, il triathlon e il nuoto in particolare, ma le emozioni e i momenti che questo mi fa vivere, ripagano gli sforzi profusi nell’arco della stagione.”

Paolo non ha corso secondo le proprie possibilità, vale sicuramente meno delle 4h 06′ 39″ che lo hanno visto concludere in 5217 piazza, ma ha raggiunto il traguardo scortando il suo amico di sempre, Riccardo Lanteri, che ha concluso la sua prima maratona.

Lo sport non è solo risultato, è molto di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.