Olimpico di Sarnico

Da qualche anno l’ultima domenica di agosto è quella del Triathlon Olimpico di Sarnico, gara divenuta un must per chi si vuole cimentare su un percorso ciclistico molto impegnativo, una salita di 8 km al 9% di pendenza media, reso ancora più duro dal no-draft (divieto di scia tra atleti), e un percorso podistico vallonato che non concede un attimo di respiro.

La gara è stata vinta da Fabio Civera (Freezone) tra gli uomini e da Margie Santimaria (Atletica Bellinzago) tra le donne.

A difendere i colori del Riviera Triathlon erano presenti Matteo Biancheri e Marco Marsiglia, entrambi per testare la condizione in vista del 70.3 dell’Isola d’Elba, che li aspetta a fine settembre. Se per il primo il riscontro è stato soddisfacente (113° posizione), putroppo non si può dire la stessa cosa per il secondo costretto al ritiro dalla rottura della catena a inizio discesa, a metà di una frazione ciclistica condotta molto bene.

Ci auguriamo che la sfortuna sia finita qui e possa essere protagonista all’Elba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.