IX Sanremo Olympic Triathlon

Una splendida giornata ha accompagnato il IX Sanremo Olympic Triathlon che con i suoi 220 iscritti ha riaperto i battenti.

Un mare calmo e limpido, uno splendido sole e una leggera brezza hanno accompagnato gli atleti durante la competizione.

Start alle 12.30, i primi a partire sono gli uomini, batteria unica dalla spiaggia dei bagni Tony. A padroneggiare durante la frazione di nuoto è stato Matteo Marmentini che con assoluta facilità ha cambiato per primo in T1, subito dietro Andrea De franco del Riviera Triathlon 1992 che Lorenzo Boni, Claudio Tavecchio e Marco De Marco hanno comandato la frazione ciclistica cambiando per primi in T2. La frazione podistica diventa subito agguerrita, Davide Bettini attardato dal nuoto, dopo aver fatto registrare il miglior tempo in bici si invola in una strepitosa rimonta e presa la testa della corsa arriva in solitaria al traguardo. Gran bella gara dell’atleta dello Steel Bergamo che, come miglior frazionista podistico si è anche aggiudicato il Memorial Marco Gavino. Un minuto dopo Claudio Tavecchio, secondo, del Triathlon Cremona Stradivari sul gradino più basso del podio Lorenzo Boni dell’Olimpia Triathlon. Quarta piazza per il primo ligure, Marco De Marco dello Zena Tri Team.

Tra le donne la vittoria è andata a Ilaria Zavanone della SAI Frecce Bianche, seguita da Patrizia Dorsi del Piacenza Triathlon Vivo e da Rita Quadri del Triathlon Cremona Stradivari. Giuseppina Ferrari, sesta, è risultata essere la prima delle atleti liguri.

Il Sanremo Olympic Triathlon, in nome del grande Daniele Rambaldi, ha assegnato l’omonimo trofeo ai migliori giovani, a vincerlo sono stati Andrea De Franco e Carola Bonsignorio entrambi del settore giovanile del Riviera Triathlon 1992 sin dall’apertura del settore giovani.

“Dopo un anno di stop e fondi sempre minori a causa della difficile situazione politica di Sanremo la gara per soli Age Group era un’ottima occasione per ricominciare, molte cose sono andate benissimo, alcune sono sicuramente da migliorare, un sentito grazie a tutti coloro che hanno onorato la manifestazione gareggiando e aiutando”. Queste, a caldo, le parole del presidente del Riviera Triathlon 1992 Daniele Moraglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.