Grandi risultati e grande partecipazione al Triathlon Sprint di Andora

Si è svolto ieri il primo triathlon sprint in acque libere della stagione ad Andora. La gara ha visto ai nastri di partenza oltre 950 atleti provenienti da tutta Italia, dalla vicina Francia e non solo.

Riviera Triathlon 1992

Prova maschile decisamente combattuta con al via atleti di grande spessore nazionale e internazionale. L’atleta del Peperoncino Team, Raoul Shaw, prende il largo a nuoto ed esce con un vantaggio di 30″ sul secondo. In bici Raoul viene ripreso da Giulio Molinari che fa registrare una prova ciclistica superlativa. Dietro si forma un gruppo di forti atleti che procede all’inseguimento: Andre Thomas, Karl Shaw, Leo Bergere. La frazione podistica è un testa a testa tra Raoul e Giulio. A spuntarla è proprio Raoul, al fotofinish su Giulio. Terzo Andrea Thomas, autore della miglior frazione podistica.

Per la Riviera Triathlon 1992 gran risultato di Daniel Polizzi che, in una gara di questo livello e alle prime armi, fa registrare un ottimo 31° posto assoluto e 6° nella categoria YB.

Daniel Polizzi e Mario De Franco

A seguire buona prova dei fratelli Andrea e Loris Viale, rispettivamente 46° e 110°. Bravi Vincenzo Vallelunga, 127°, Andrea De Franco, 131°, Diego Venturi, 189°, Fabio Bochicchio, 202°, Stefano Landini, 262°, Lorenzo Tedeschi, 272°, Alberto Lotti, 332°, Tino Graglia, 415°, Marco Bruno, 419°, Alessandro Martinez, 441°, Massimo Arese, 442°, Franco Lupi, 483°, Davide Di Persio, 549°, Giuseppe Longo, 551°, Orante Trabucco, 673°, Marco Cannistraro, 692°.

Nella prova femminile gara avvincente tra le Junior Margot Garabedian e Angelica Olmo. La giovane francese ha la meglio sull’italiana solo nella frazione podistica. Terza piazza assoluta per Verena Steinhauser.

Per la Riviera Triathlon bella prova delle nostre atlete con Marina Bianchi 57ima, Lara Capozucca 62ima e Micol Brero, 93ima.

Durante la competizione, purtroppo, è mancato un atleta a seguito di un malore. La nostra società si stringe al dolore della famiglia, degli amici e della società di appartenenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.