Cimiotti, bene al 70.3 di Boulder con qualche rimpianto

Claudio Cimiotti ha preso parte all’Ironman 70.3 di Boulder con buoni propositi, quali migliorarsi e finire bene.

Ci ha provato e gli è riuscito nelle prime due frazioni, quella di nuoto e quella di bici dove ha fatto registrare parziali decisamente migliori rispetto all’edizione 2011 con un vantaggio di circa 6′ sulla tabella di marcia.

Tabella di marcia annullata da un peccato che ci si aspetta da un principiante: bere e/o mangiare qualche cosa a cui non si è abituati. Così è stato per Claudio che ha corso la mezza finale in 3h28′ con tanto di lungo stop per problemi intestinali.

In ogni caso, Cimiotti è riuscito a concludere la gara in 6h36’10”. Felice, nonostante tutto, di avercela fatta e sorpreso dalla solidarietà e gentilezza degli altri concorrenti e del personale di assistenza durante il suo periodo di crisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.