Cecchetto vince la tappa di Tovo Faraldi

Spettacolo alla 3° prova del “Piccolo scalatore” voluta e curata con grande attenzione Mauro e Donatella Torti che, grazie alla disponibilità del comune di Tovo Faraldi, hanno potuto organizzare una splendida gara di ciclismo con un buon numero di concorrenti.

Il percorso si snodava da Tovo Faraldi a Cervo S. Bartolomeo, Diano Marina, inversione, con passaggio verso Andora, Bossaneto, e ritorno ancora a S. Bartolomeo da dove iniziava la parte sportiva che andava a interessare le località di Tovo S.Giacomo, Villa Faraldi e arrivo a Tovo Faraldi per complessivi 60 Km.

Con allungo iniziale di Altare e Cornelli  inseguiti dai bordigotti Di Pilato, Lanzo e Calderone, vengono ben presto raggiunti, i concorrenti, sono rimasti poi compatti sino alle prime rampe della salita finale. Qui avviene lo scatto del solito Dell’Oriente, che  pressato dal buon Calderone, accenna a una progressione che lo porterà al traguardo con 10” di vantaggio, poi una bella volata tra Rossi (Arnasco) e Giacometti (Rusty Bike) nell’ordine, a poca distanza il buon Bonavia,  quindi Di Pilato, Cirino, Sferrazza, Moretto e Lanzo Marcello tra i primi dieci.

Ai fini della classifica finale del “Trofeo dello Scalatore”, si avvicina ulteriormente Dell’Oriente tra i Veterani, conferma per Casera tra i Gentleman, Palagi tra i supergentleman A, Lombardi tra i Super B, Rossi trai Cadetti, Calderone tra i Senior, Ricca tra gli Junior, tra le società ancora la Ciclistica Arnasco di Savona.

Tra le donne vittoria in solitaria per la nostra Elena Cecchetto che con questo risultato è seconda nella classifica generale femminile a soli due punti dalla leader Ilaria Volpe.

Sabato 16 luglio, con l’organizzazione della Ciclistica Bordighera e la fattiva collaborazione della Proloco di Bordighera, si completerà con l’ultima gara il “Piccolo scalatore”. Ritrovo ai Giardini Lows di Bordighera (centro), alle ore 13.30 partenza ore 14.30, per affrontare i 50Km di tratto turistico verso la vallata del Nervia e tradizionale arrivo al culmine della salita del “Montenero” con conseguente  premiazione finale del circuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.