Cecchetto regina di Verdeggia

Una bella manifestazione perfettamente organizzata dal G.S. HCT 39 di Sanremo quella che prendeva il via da Badalucco con una velocità impressionante. Il primo scatto, quello di Macrì (Zero Team), veniva colmato dopo due KM, nei pressi di Agaggio, a seguire una sfuriata di Pistis (Rodman GE) che resisteva sino all’inizio della salita di Triora, qui un assortito quintetto evadeva con decisione. Bonavia, Calderone, Calistri, Macrì e Prevosto, s’involano transitando a Triora con 40” di vantaggio su un gruppetto forte di Oliva, Ricca, Barbara e Termine.

La fuga è buona, Macrì e Calistri si staccano e vengono raggiunti dagli inseguitori. Davanti, è un’apoteosi del trio Bicisport Ospedaletti Giant, Calderone e Bonavia giungono nell’ordine appena staccati dal vincitore Andrea Prevosto raggiante per la vittoria, a seguire Ricca e Oliva Marco che si aggiudica la fascia Adulti sull’ingauno Barbara, 1° dei Gentleman.

Tanto di cappello a tutti gli altri concorrenti che hanno affrontato con coraggio una gara dura ma “bella” per i colori dell’estate che si rispecchiano nei monti della nostra bella Liguria. Un plauso ai vincitori di categoria; Calderone (Senior), Oliva (Veterani),Barbara (Gentleman), Calistri (Cadetti), Termine (2° A), Rella (2° B), Marangon (Supergent B), Elena Cecchetto, Riviera Triathlon 1992 (Donne).

Un plauso anche a Giancarlo Savini, 24° al traguardo.

One thought on “Cecchetto regina di Verdeggia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.