Campionato Italiano Giovani di Triathlon

Si sono svolti a Tarquinia i campionati italiani giovanili individuali, a squadre e di società di Triathlon.

Il Riviera Triathlon 1992 si è presentato con ben 18 tra allievi, cadetti e junior raccogliendo un buon 13° posto di società su 41 partecipanti provenienti da tutta Italia.

Il risultato sicuramente più eclatante con il sapore della riconferma per l’ ottimo lavoro svolto sino ad oggi dagli atleti e dagli allenatori, è stato l’ argento a squadre raccolto dalle ragazze nella categoria allieve: Carola Bonsignorio, Marzia Di Muccio e Martina Re bissano il secondo posto dei Campionati Italiani di Duathlon ottenuto un mese fa a Marina di Pisa battute, come in quell’ occasione, dalle ragazze dell’ Alta Pusteria e battendo le ragazze della Minerva Roma. Inoltre, buoni sono stati anche i piazzamenti individuali: Martina ha terminato 12°, Carola e Marzia rispettivamente 23° e 26° assolute.

Più combattuta e sorprendente la lotta per le medaglie a squadre della categoria allievi maschile dove il Pro Patria Milano la spunta sulla Sport Virtus e sul Progetto Vista e dove i ragazzi del Riviera Triathlon chiudono al 5° posto. Rammarico per il pedale rotto durante la frazione ciclistica da Christian Moraglia mentre si giocava le prime posizioni assolute, buona prestazione per Thomas Fondrieschi giunto 26° e per Luigi Terzano, 32°. Prestazione sottotono rispetto alle aspettative per Andrea De Franco e Andrea Antellini, al traguardo rispettivamente 33° e 34°. Buone, infine, le prestazioni di Alessandro Erittu e Mattia Ribero rispettivamente 41° e 45°.

Nella categoria cadetti maschile ottima prova per Federico Tenga e Mattia Martini alle prime armi con la multidisciplina che hanno terminato rispettivamente in 39° e 40° posizione.

Tra la categoria cadetti femminile ottima prova per Alessia De Franco, in costante miglioramento, arrivata 26°.

Tra gli Junior maschili buone prove per Matteo Terzano, Marco Ricci e Matteo Moraglia rispettivamente 22°, 23° e 27°.

Nella categoria Junior femminile ottima prova per Martina Mammone giunta 9° assoluta.

Nei prossimi due mesi gli impegni agonistici per il settore giovanile saranno molti, un grosso in bocca al lupo a tutti quanti e soprattutto a Matteo Moraglia e Martina Mammone che saranno alle prese con gli esami di maturità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.