Campionato Italiano Giovani di Triathlon

Si sono svolti a Tarquinia i campionati italiani giovanili individuali, a squadre e di società di Triathlon.

Il Riviera Triathlon 1992 si è presentato con ben 18 tra allievi, cadetti e junior raccogliendo un buon 13° posto di società su 41 partecipanti provenienti da tutta Italia.

Il risultato sicuramente più eclatante con il sapore della riconferma per l’ ottimo lavoro svolto sino ad oggi dagli atleti e dagli allenatori, è stato l’ argento a squadre raccolto dalle ragazze nella categoria allieve: Carola Bonsignorio, Marzia Di Muccio e Martina Re bissano il secondo posto dei Campionati Italiani di Duathlon ottenuto un mese fa a Marina di Pisa battute, come in quell’ occasione, dalle ragazze dell’ Alta Pusteria e battendo le ragazze della Minerva Roma. Inoltre, buoni sono stati anche i piazzamenti individuali: Martina ha terminato 12°, Carola e Marzia rispettivamente 23° e 26° assolute.

Più combattuta e sorprendente la lotta per le medaglie a squadre della categoria allievi maschile dove il Pro Patria Milano la spunta sulla Sport Virtus e sul Progetto Vista e dove i ragazzi del Riviera Triathlon chiudono al 5° posto. Rammarico per il pedale rotto durante la frazione ciclistica da Christian Moraglia mentre si giocava le prime posizioni assolute, buona prestazione per Thomas Fondrieschi giunto 26° e per Luigi Terzano, 32°. Prestazione sottotono rispetto alle aspettative per Andrea De Franco e Andrea Antellini, al traguardo rispettivamente 33° e 34°. Buone, infine, le prestazioni di Alessandro Erittu e Mattia Ribero rispettivamente 41° e 45°.

Nella categoria cadetti maschile ottima prova per Federico Tenga e Mattia Martini alle prime armi con la multidisciplina che hanno terminato rispettivamente in 39° e 40° posizione.

Tra la categoria cadetti femminile ottima prova per Alessia De Franco, in costante miglioramento, arrivata 26°.

Tra gli Junior maschili buone prove per Matteo Terzano, Marco Ricci e Matteo Moraglia rispettivamente 22°, 23° e 27°.

Nella categoria Junior femminile ottima prova per Martina Mammone giunta 9° assoluta.

Nei prossimi due mesi gli impegni agonistici per il settore giovanile saranno molti, un grosso in bocca al lupo a tutti quanti e soprattutto a Matteo Moraglia e Martina Mammone che saranno alle prese con gli esami di maturità.

dmoraglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.